web maker

EUROFIN

Lo strumento del mutuo passivo come forma di finanziamento delle spese in conto capitale costituisce una delle principali risorse a disposizione degli enti pubblici. Per sfruttare al meglio l'opportunità offerta da questo di tipo di risorsa l'ente deve riporre la massima attenzione sia alla legislazione sia al mercato che riguarda i mutui.

Progettato e realizzato nel 2001, Eurofin è in continuo aggiornamento per adeguarsi sia ai cambiamenti della legislazione, sia ai cambiamenti del mercato dei mutui. 

- Si interfaccia ai sistemi di contabilità finanziaria in modo semplice e flessibile.
- Consente l'immissione facilitata e controllata dei piani di ammortamento
- Gestisce i mutui a tasso variabile
- Gestisce i BOC (Buoni Ordinari Comunali)
- Prevede la possibilità di rinegoziare o estinguere mutui
- Esegue il calcolo automatico degli importi per capitolo in fase di bilancio di previsione
- Predispone i mandati di pagamento a favore degli istituti di credito in occasione della scadenza delle rate di ammortamento
- Permette di definire un sistema di classificazione dei mutui al fine di ottenere stime sulle uscite per interessi e per capitale raggruppate per voci di costo
- Gestisce l'intero processo di pagamento delle imprese esecutrici di opere finanziate da mutuo, dalla richiesta di pagamento del Settore responsabile alla riscossione delle somme erogate dalla Cassa Depositi e Prestiti
- Mantiene il controllo costante della disponibilità di spesa sui singoli mutui
- Esegue il calcolo dei contributi per tipologia di istituto e per anno di esercizio
- Offre un'ampia gamma di ricerche, storiche e correnti
- Effettua stampe sia di utilità interna sia ufficiali (allegati al Bilancio)

Abstract